Chi Siamo

La LEA Hydromantes viene gestita da:
Manuela Mulargia, Giovanni Mele e Maria Luisa Mason.
Ci occupiamo di educazione ambientale, ricerca, creazione di itinerari ambientali, promozione del territorio e organizzazione di escursioni.
Le nostre iniziative e progetti sono rivolte alle scuole, enti pubblici, privati e turisti.
Gestiamo il CEAS Santa Lucia Siniscola.
Puoi contattarci alla seguente email: lea.hydromantes@tiscali.it

lunedì 26 settembre 2011

SPELEOLOGIA A SINISCOLA


Il territorio di Siniscola possiede un immenso patrimonio di cavità e forme carsiche, grazie soprattutto alla presenza del massiccio calcareo del Monte Albo. Fra le varie grotte presenti meritano una citazione particolare: Sa Conca 'e Locoli, Gana 'e gortoe, Sa Prejone 'e S'Orcu e Elene portiche.

Sa Conca 'e Locoli ha da sempre esercitato un notevole fascino su speleologi e speleosubacquei, grazie alla presenza di numerosi sifoni, laghetti e risorgive. dall'imboccatura la grotta si estende per un centinaio di metri fino al primo laghetto che deve essere attraversato anuoto o con un canotto.

Gana 'e gortoe ha uno sviluppo longitudinale di 996 metri tra ramo principale e rami secondari, anche se le ultime scoperte fatte recentemente hanno portato alla scoperta di centinaia di metri di nuovi rami. il percorso si snoda lungo il letto del fiume, che per buona parte dell'anno e per tutto il tragitto è percorribile a piedi grazie al ridotto livello idrico. Nella grotta vive il Geotritone del Monte Albo e una nutrita colonia di pipistrelli. La società LEA Hydromantes organizza le visite guidate al suo interno.

Sa Prejone 'e S'Orcu è una delle grotte più interessanti del Monte Albo dal punto di vista archeologico, poichè utilizzata come luogo di sepoltura e di culto in epoca nuragica. Il suo ingresso venne ristretto e adattato dai nuragici che vi costruirono una ripida scalinata.

Elene Portiche è molto importante dal punto di vista archeologico perchè utilizzata sin dalla preistoria.

CAVING

Out of the many caves housed within Mount Albo, Sa Conca e Locoli, Gana e Gortoe, Sa Prejone e S'Orcu e Elene Portiche are noteworthy.
Sa Conca e Locoli has a complex network of tunnels, small lakes and rivers. The First lake appears at about 100 m from the entrance and has to be crossed by boat or by swimming.
Gana e Gortoe was inhabited until the end of the prehistoric period and there is still evidence of crockry scattered about the cave. Due to the reduced water level, the passage that follows the river within the cave is accessible all year round. The LEA Hydromantes organizes guided tours.
Sa prejone e S'Orcu has a fascinating history. It was used as a burial site by the "Nuragic" people. They adapted the entrance of the cave by narrowing it and building a flight of atairs up to the entrance.
Elene Portiche is of architectural interest because it was inhabited before the perhistoric period.

Nessun commento:

Posta un commento